lezzetler.org (Italiano)

Banu Atabay's it.lezzetler.net site in 7780 ricette

 

TÜRKĮE  ENGLISH  ESPAŅOL  DEUTSCH  ITALIANO  FRANĮAIS



lezzetler.org >> Italiano >> Riso >> RISI E BRUSCANDOLI

Categoria

1 risposte RISI E BRUSCANDOLI 1631 consultazioni


Mavi Ay (05 07 2009)

RISI E BRUSCANDOLI

Ingredienti per 4 persone:
bruscandoli g 400
riso Baldo g 300
parmigiano
burro
brodo vegetale
olio extravergine d?oliva
sale
pepe

Pulire i bscandoli, tagliarli a pezzetti, rosolar­li in una pentola con olio caldo, aggiungere un po? di brodo e farli stufare con un pizzico di sale. Nel frattempo, in un?altra pentola, scaldare un filo d?olio d extravergine d?oliva e tostare il riso, aggiungere % metā dei bruscandoli, il brodo caldo poco per volta (in tutto circa 3/4 di litro) e conti­nuare la cottura, regolando di sale e pepe. Alla fine, unire l?altra metā dei bruscandoli stufati e manteca­re il risotto con una noce di burro e qualche cuc­chiaiata di parmigiano. Commenti I bruscandoli sono i germogli del luppolo, che in Ve­neto si raccolgono in primavera. Se non si trovano, si possono sostituire con asparagi verdi sottili. In genere, con il termine bruscandoli si identificano i germogli del luppolo, che si raccolgono nelle siepi lungo le strade, i viottoli di campagna o i fossi. Gli a­sparagi selvatici, invece, in altre zone del Veneto, ven­gono detti ?sparasėne?. Non bisogna poi confonderli con i getti dell?arbusto del pungitopo, che si raccol­gono nei boschi e molti scambiano proprio per aspa­ragi selvatici: ?bruscānsi? o ?bruscāndi? č il termi­ne con cui spesso vengono definiti, ma altre volte, an­che in questo caso, ho sentito parlare di bruscandoli. Quando si parla, dunque, di bruscandoli si dovrebbe spiegare se sin, ende de il germoglio del luppolo, come č stato detto qui, oppure il vero asparago selvatico o il diffusissimo (e buono) germoglio del pungitopo. I bruscandoli li chiamo ?luartės?, li faccio cuocere a vapore, li trito e li aggiungo al risotto a cinque mi­nuti dalla fine della cottura.


Original design by: lezzetler.org|ça ©2006-2019